ULTIME NOVITÀ
  1° classificato tra i film italiani in Rassegna a Rovereto 2014    Akragas, la più bella città dei mortali  
PRODOTTI IN VETRINA

Il tempio dei giganti - L'Olympieion di Akragas

a città della Magna Grecia. Un tiranno ambizioso. Una vittoria incredibile contro il nemico più temuto. Un tempio di proporzioni colossali. Questi sono gli ingredienti di un appassionante racconto capace di coniugare divulgazione scientifica e piacere della narrazione. Grazie alle tecniche dell’animazione 2D e 3D il documentario restituisce vita all’antica Agrigento e ricostruisce le vicende storiche, politiche e militari che condussero alla costruzione e alla successiva rovina di un monumento eccezionale, impressionante metafora della potenza umana e della sua fragilità: il tempio di Zeus Olimpio. 

"Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme"

Archeoguida del prestigioso Museo Archeologico delle Acque, un innovativo prodotto multimediale realizzato in tecnica mista, in grado di offrire all’utente, oltre alla tradizionale carrellata fotografica dei reperti esposti e richiami di ritrovamenti esterni, anche la rappresentazione illustrata ed animata di scene di vita del mondo etrusco. Come si banchettava a quel tempo ed il gioco del kottabos, il ruolo della donna nella società e la cura della propria bellezza,  le attività rurali nella ricostruita fattoria di Poggio Bacherina, la religiosità etrusca così ben rappresentata nell’imponente frontone del santuario di Fucoli e dai riti sacrificali degli Aruspici, nonché il culto funerario con le sue processioni ed il mito di Achille e Pentesilea nel mondo dell’Ade……..

DVD "Bolsena, il Miracolo Eucaristico"

Bolsena, Anno Domini 1263. Il lungo viaggio della Fede di Pietro da Praga, termina sulle rive del lago di Bolsena, teatro delle straordinarie vicende che videro protagonista la giovane martire Cristina. Di nobile famiglia, cresciuta tra gli agi e le ricchezze, Santa Cristina rinunciò a tutti i suoi beni per abbracciare la fede cristiana, ed affrontò le più atroci torture pur di non rinnegare Cristo. Profondamente colpito dal coraggio e dalla forza della fede dimostrate dalla giovane fanciulla, Pietro prega con tutte le sue forze affinché un segno possa dissipare tutti i suoi dubbi, ricevendone in risposta il segno eloquente della presenza di Gesù nell'Eucaristia: l'ostia consacrata comincia a sanguinare. Il miracolo eucaristico segnò la nascita della festività del Corpus Domini.

© Copyright 2009 - 2013 Techvision Sistemi Multimediali s.r.l. P.IVA: 09381751008. All Rights Reserved. info@edizionitsm.it

chiudi
(*)Fornisco il consenso al trattamento dei miei dati personali in conformità all'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs. 196/2003 dell'Ordinamento Giuridico Italiano).